Anselmo Galbusera illustra la genesi e la mission di FERA

con Nessun commento

L’imprenditore intervistato da giornaledicomo.it

Dopo una lunga esperienza imprenditoriale, avviata nel 1990 alla guida di Delta, Società per Azioni specializzata nel settore delle telecomunicazioni, uno dei punti culminanti della carriera professionale di Anselmo Galbusera si registra nel 2009, con la fondazione di FERA, holding familiare nata con l’obiettivo di investire in settori di nicchia e caratterizzati da alta tecnologia.

Attualmente, la società guidata da Galbusera detiene partecipazioni in aziende che operano in vari settori, tra cui forgiati in acciaio (Interforgia e Osra Special Parts), energie rinnovabili (Genius Energy), food & catering (Gastronomia Somasca e Multicatering), stampaggio a caldo di acciaio e metalli (Stamperia Segrino) e strumenti di misura di precisione (Fratelli Magni). La holding della famiglia Galbusera detiene inoltre partecipazioni nella società di alta moda milanese Chiara Boni & Sons. Un portafoglio estremamente diversificato, dunque, con una presenza molto radicata sul territorio lombardo e lo sguardo rivolto ai mercati internazionali.

Il target di FERA sono piccole e medie imprese che, come spiegato al Giornale di Como dallo stesso Anselmo Galbusera, dopo segnalazioni da parte di vari professionisti vengono sottoposte ad un esame della storia, della governance, della presenza sul mercato e dei bilanci. Un lavoro, questo, affidato principalmente ai due figli Emanuele e Francesco, impegnati a valutare se esista possibilità per tali aziende di valorizzarle e creare valore aggiunto facendo affidamento sul know how tecnico e manageriale acquisito attraverso numerosi anni di esperienza.

L’acquisizione più recente del Gruppo risale allo scorso marzo ed ha portato all’acquisizione della Fratelli Magni, società con sede a Gorgonzola (MI) nata negli Anni Cinquanta, operante nella produzione di strumenti di misura ad alta precisione quali termometri, manometri, idrometri, manoregistratori e termoregistratori. Al momento, la società fondata da Anselmo Galbusera prosegue nella sua attività volta all’individuazione di potenziali nuovi investimenti e, come dichiarato dallo stesso imprenditore monzese, la speranza è quella di poter annunciare presto una nuova operazione.

Per maggiori informazioni:
http://giornaledicomo.it/economia/anselmo-galbusera-fera-una-storia-di-successo-intervista-allimprenditore/